Segreti e Curiosità delle Navi da Crociera:alla scoperta della Costa Favolosa – Parte2

Segreti Curiosità Navi da Crociera: alla scoperta di Costa Favolosa.

Dopo aver iniziato a raccontarvi nel primo post alcune curiosità, segreti e dietro le quinte della Costa Favolosa, continuo l’articolo con la parte forse più interessante e su cui tutti ci facciamo mille domande… e cioè la Cambusa e le enormi Cucine!

Pronti a scoprire qualche chicca su questi luoghi delle navi da crociera?

costa favolosa


LE CAMBUSE

Avete idea di quanto spazio deve esserci come “dispensa” per il cibo? D’altronde, ogni settimana bisogna sfamare quasi 5.000 persone, divise tra i 3.300 ospiti ed i 1.100 membri dell’equipaggio, che ovviamente hanno diritto a mangiare!

Nel nostro tour nel “dietro le quinte” della Costa Favolosa, abbiamo visitato le varie celle frigorifere e le cambuse:

Le cambuse, i locali di bordo dove vengono conservati i cibi tra il loro arrivo a bordo e la loro preparazione, sono degli stanzoni enormi in cui vengono stoccati tutti i cibi non deperibili e non a rischio di contaminazione. Qui generalmente vengono anche messi acqua e bevande in bottiglia e lattina. Ogni bancale non poggia a terra ma è leggermente sollevato dal pavimento, per motivi igienici, e la pila di bancali uno sopra l’altro non può superare una determinata altezza, per questioni di sicurezza.

Nelle celle frigorifere invece vengono stoccati frutta e verdura, carne e pesce, e ognuno ha la propria cella frigorifera in modo da avere ognuno un ambiente isolato dagli altri ed evitare contaminazioni tra cibi.

Una curiosità: le carni arrivano in nave in pezzi ovviamente molto grandi (chiamati quarti di bue), e successivamente tagliati in base alle esigenze. Per ogni quarto di bue, quando viene tagliato in pezzi piu piccoli per essere cucinato, viene preso un campione che viene analizzato e conservato per tutta la durata della crociera. Perché secondo voi? Per ragioni sanitarie e legali… Sanitarie per verificare il perfetto stato di conservazione della carne. Legale, per tutelarsi in caso qualcuno si sentisse male e desse la colpa al cibo mangiato a bordo (quando magari invece ha preso cibo crudo sulla spiaggia o robe simili…).costa favolosa segreti curiosità

La persona che deve gestire la cambusa ha una responsabilità enorme, perché ovviamente deve fare in modo che non manchi mai nulla, e che ci sia sempre tutto il necessario per i vari menu che lo chef vuole proporre ogni giorno!

Ma come fa questa persona a decidere cosa e quante cose “ordinare”?

Ovviamente prima di tutto dipende dal menu che lo chef ha in programma nelle varie settimane di crociera, menu che varia a seconda della provenienza degli ospiti.

Una nave con una maggioranza di italiani a bordo, avrà una maggiore scorta di vino, pasta, parmigiano e affettati.

Se invece la nave avrà una percentuale alta di tedeschi (ad esempio nelle crociere del nord), non potranno mancare assolutamente birre, patate e carni. Nelle crociere in Sudamerica, invece, quando la popolazione della nave è quasi tutta brasiliana, ci sarà invece un grande quantitativo di riso e legumi!

Quindi le scorte e le dispense di una nave varieranno in base alle persone a bordo, e in base ai gusti e alle preferenze alimentari di quelle popolazioni!


LE CUCINE:

Questa, ovviamente, è stata la parte più interessante e più attesa di tutta la nostra visita: la scoperta del regno delle cucine!

Uno Chef deve preparare un menu settimanale per la propria nave, che tenga conto di molti fattori, dalla nazionalità degli ospiti, alla loro religione, o al fatto che alcuni siano vegani o vegetariani.

Sulla Costa Favolosa, ci sono ben 4 cucine, immense, pulitissime e tutte d’acciaio, dove vengono preparati oltre 20.000 pasti al giorno!

Segreti Curiosità Navi da Crociera costa Favolosa

I ritmi di lavoro ovviamente sono serrati, pensate che devono sfamare 1800 persone in circa poco più di un’ora ( in un turno di cena) e per questo l’organizzazione è tutto: nelle cucine vige un regime quasi militare di suddivisione compiti e gerarchie.

Le cucine sono divise per aree di preparazione: cibi caldi, cibi freddi, zuppe, salse (con pentoloni da 100 litri e oltre per fare i sughi), pasticceria, e panetteria.

Nelle cucine della Costa Favolosa lavorano ben 182 persone, impegnate nella preparazione dei piatti, del pane, delle pizze, dei gelati…. ecco perchè la suddivisione è importante: ogni settore prepara “il suo pezzo”, il tutto supervisionato dagli chef di bordo.

Segreti Curiosità Navi da Crociera costa Favolosa

Segreti Curiosità Navi da Crociera costa FavolosaAnche l’igiene ovviamente è fondamentale: per questo delle 182 persone di cucina, ben 52 sono addette unicamente alle pulizie!

Per farvi capire i volumi di lavoro e produzione di una crociera, pensate che nelle cucine della Costa Favolosa ogni settimana vengono utilizzati:

  • 660 kg di bacon
  • 400 litri di latte
  • 15.000 porzioni di yogurt
  • 280 kg di mozzarella
  • 16.000 bottiglie d’acqua

Ma ogni giorno invece che fanno?

  • 2.000 panini al giorno, fatti con 700 kg di farina
  • 200 kg di farina per sfornare pizze
  • Vengono lavati ben 60.000 pezzi nelle lavastoviglie (60.000 in un giorno!!!! vi rendete conto quanta roba è?!?!?)

Che dire? Questa visita, che è durata circa 3 ore, mi è piaciuta tantissimo, mi ha levato un sacco di curiosità e me ne ha fatte sorgere moltissime altre, che vorrò cercare di capire alla prossima crociera!

Chiudo il post rispondendo alla domanda che di sicuro vi sta attanagliando, e cioè rotoli di carta igienica vengono utilizzati a bordo della nave in una settimana….

Ben 1.5 km di carta igienica!!!!!!

Assurdo!!!


seguici-su-facebook

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE QUESTI POST:

CROCIERA caraibi CROCIERA NORVEGIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.