Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese!

A Milano ogni prima domenica del mese si può visitare i musei civici gratis!

a Milano la domenica la visita al Museo può essere gratis!

Mai notizia fu così gradita, soprattutto ora che si stanno accorciando le giornate e le domeniche di brutto tempo inesorabilmente saranno sempre più frequenti….

Il Comune di Milano ha confermato anche per quest’anno l’ingresso gratuito per tutti i musei civici della città tutte le prime domeniche del mese!

Con questa iniziativa voglio sognare in grande e pensare che magari a poco a poco Milano diventerà sempre più internazionale e seguirà magari in futuro le orme di Londra, dove tutti i musei (e che musei, signori!!) sono completamente gratuiti!

Ma noi per ora ci accontentiamo delle piccole cose, quindi ecco cosa poter visitare gratuitamente a Milano ogni prima domenica del mese:


CENACOLO VINCIANO

Iniziamo subito con botto!

Ebbene sì, il famoso Cenacolo di Leonardo da Vinci non solo è visitabile, ma è anche possibile ammirarlo gratuitamente tutte le prime domeniche del mese.

Ovviamente scordatevi di poter arrivare il giorno stesso lì davanti sorridenti ed entrare, poiché è davvero necessario prenotare la visita per tempo.

Non lasciatevi abbattere però, perché il fatto che le visite durino solo 15 minuti a gruppo, permette l’ingresso a davvero tantissime persone in una giornata.

Quindi armatevi di tanta pazienza e cercate un bel po’ di tempo prima di prenotare telefonicamente la vostra visita a questo capolavoro d’arte, e se per caso per dicembre sono già tutti pieni, non demordete e prenotate già per Gennaio!

Cenacolo Vinciano – Piazza di Santa Maria delle Grazie – Tram 16 o metro M1 Cadorna o Conciliazione

Tel. Per prenotazione: 02-92800360

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese - Cenacolo Vinciano - foto presa da Internet

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese – Cenacolo Vinciano – foto presa da Internet


MUSEO DEL NOVECENTO

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese - museo del Novecento

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese – museo del Novecento

Nell’elenco dei musei gratuiti rientra anche un grande museo dedicato all’arte del ventesimo secolo, il Museo del Novecento.

Il museo accoglie opere dei più grandi maestri italiani ed europei delle avanguardie del ventesimo secolo, in un viaggio incredibile attraverso i capolavori dell’arte contemporanea con pezzi di Picasso, Leger, Kandisnky e le famose tele di Fontana.

Da non perdere le opere di Boccioni, De Chirico e Pelizza da Volpedo; per non parlare del panorama mozzafiato all’ultimo piano.

Se poi volete concludere in bellezza, potete fermarvi all’ultimo piano al ristorante dell’Arengario, ma occhio ai prezzi!

Museo del Novecento – Palazzo dell’Arengario – Piazza Duomo – Metropolitana M1 e M3 Duomo

ATTENZIONE: sembrerebbe che da Agosto 2017 l’ingresso al Museo del Novecento la prima domenica del mese non sia piu gratuito, ma scontato a 5€!


PINACOTECA DI BRERA

Museo forse più famoso, conosciuto e visitato di Milano, la Pinacoteca di Brera espone una delle più celebri raccolte in Italia di pittura, specializzata in pittura veneta e lombarda. Uno dei quadri più famosi è il Cristo Morto del Mantegna.

La Pinacoteca inoltre ha sede nel grande e bellissimo palazzo di Brera, che ospita anche altre istituzioni tra le quali vi consiglio di visitare assolutamente (e sempre ad ingresso gratuito) la Biblioteca Nazionale Braidense e l’Orto Botanico.

La Pinacoteca di Brera ha l’ingresso gratuito per tutti ogni prima domenica del mese, mentre se siete in vena di visitarla durante la settimana una volta usciti dall’ufficio, sappiate che ogni primo giovedì del mese dalle 18.00 alle 22.15, il biglietto d’ingresso è di soli 2 euro, mentre ogni terzo giovedì del mese alle 18.00 alle 22.15, la visita in Pinacoteca è accompagnata dalla colonna sonora di alcuni giovani musicisti e il biglietto d’ingresso è 3 euro.

Pinacoteca di Brera – Via Brera 28 – M1 M3 Duomo/ Montenapoleone


GALLERIE D’ITALIA

Milano: domenica al Museo… Gratis - Bacio di Hayez - foto presa da Internet

Milano: domenica al Museo… Gratis – Bacio di Hayez – foto presa da Internet

Le Gallerie Italia in Piazza della Scala sono uno stupendo spazio espositivo in cui sono presenti quasi 200 capolavori (135 delle Collezioni d’arte della Fondazione Cariplo e 62 di Intesa Sanpaolo), lungo un percorso che si apre con i bassorilievi del Canova e si conclude con opere di Boccioni.

Oltre ad essere davvero stupende anche dal punto di vista architettonico (le sale sono davvero belle anche visivamente da vedere), in questo periodo e fino a febbraio c’è una mostra temporanea su Hayez in cui sono visibili anche le tre versioni del Bacio… imperdibile!

Gallerie d’Italia – Piazza della Scala, 6 – Metropolitana M1 e M3 Duomo

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese - Gallerie d'Italia - foto presa da Internet

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese – Gallerie d’Italia – foto presa da Internet


Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese - Acquario Civico

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese – Acquario Civico

ACQUARIO CIVICO DI MILANO

Pochi sanno che Milano ha un acquario (io a dire la verità l’ho scoperto da poco) e ancora meno persone sono a conoscenza del fatto che l’Acquario Civico di Milano, il terzo acquario più antico d’Europa, fu istituito nel 1906, nell’ambito dell’EXPO di quell’anno ed è l’unico padiglione costruito nel parco Sempione a non essere stato smantellato una volta conclusosi l’evento.

Arricchito da una stazione idrobiologica e ricostruito in larga parte nel secondo dopoguerra, e uno dei più preziosi esempi del liberty milanese, con ricche decorazioni art nouveau e maioliche a tema acquatico. Sopra l’ingresso troneggia una statua del dio Nettuno, opera dello scultore Oreste Labo.

È il luogo dove anche gli adulti ritornano bambini, adattissimo per una giornata nuvolosa o piovosa.

Certo non è grande e famoso come l’acquario di Genova, ma merita di sicuro una visita!

Acquario Civico di Milano – Parco Sempione – Metro M2 Lanza


MUSEI DEL CASTELLO SFORZESCO

All’interno del bellissimo Castello Sforzesco, non esiste un unico museo, ma una serie quasi infinita di musei, diversissimi fra loro.

Ci sarebbe da perderci giornate intere per visitarli tutti!

I più imperdibili secondo me sono però il Museo dell’Arte Antica, in cui si può ammirare la Pietà Rondinini, l’ultima opera rimasta incompiuta di Michelangelo, e la Pinacoteca, con i dipinti di Antonello da Messina, Mantegna e Tiepolo.

Di sicuro non uscirete dal Castello delusi, per la quantità di cose da vedere!

Castello Sforzesco – Piazza Castello – Metropolitana M1 Cairoli

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese - Musei del Castello Sforzesco - Pietà Rondanini

Milano: musei gratuiti la prima domenica del mese – Musei del Castello Sforzesco – Pietà Rondanini


Oltre a questi 5 musei che secondo me sono da vedere assolutamente, gli altri musei civici che sono gratuiti la prima domenica del mese sono:

Museo Del Risorgimento – Palazzo Morando – Galleria D’arte Moderna – Casa Museo Boschi Di Stefano – Museo Studio Francesco Messina – Museo Archeologico – Museo Civico Di Storia Naturale – Museo Diocesano – Pinacoteca di Brera 

Quindi scarpe comode e pronti via, alla scoperta dell’arte!

seguici-su-facebook

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE QUESTI POST:

milano dall'alto5 cose da NON fare se visiti Milano


  1. Sono mesi che ci provo ma è sempre tutto esaurito. Ho appena chiamato e mi hanno detto che potevano accogliere prenotazioni fino al 5 gennaio ma oramai è già tutto pieno. Pertanto mi chiedo: perché continuare a pubblicizzare qualcosa che non è piu disponibile? Ah si, forse perché ci sono solo quelli a pagamento

    • Buongiorno Lina, mi spiace che tu non sia riuscita a prendere i biglietti. Io ci sono riuscita 2 volte, ma ti assicuro che chiamavo praticamente ogni settimana in attesa che aprissero le vendite per nuovi mesi che avessero disponibilità, quasi peggio di una stalker 🙂 Non demordere, chiama spesso, prima o poi ce la farai!
      A presto,
      Eleonora

  2. salvatore says:

    Buongiorno ho appena preso la linea,ma mi hanno detto che fino al 30 aprile tutto esaurito,e non sanno dire per maggio quando chiamare.

    • Ciao Salvatore, purtroppo credo che moltissime persone provino a visitare il Cenacolo quando è gratuito, bisogna perseverare e provare a chiamare ogni settimana cosi che quando aprono le prenotazioni per maggio riesci a segnarti! in bocca al lupo!

  3. Debora cuozzo says:

    Per la pinacoteca di Brera ,ingresso gratuito la prima domenica del mese o qualche altro museo tranne il cenacolo è necessaria la prenotazione telefonica o basta presentarsi all’ingresso ?

  4. per il cenacolo ho appena chiamato e in 2 minuti tra “attesa” e risposta dell’operatrice ho prenotato per la visita gratuita del 1/07 ci sono ancora dei posti alle 12.30 – 14.00 e 16.15 se può interessare a qualcuno

  5. VIVIANA says:

    E’ un anno che provo a prenotare la visita al Cenacolo! L’unica volta che sono riuscita a prendere la linea mi hanno detto di richiamare in un giorno particolare, ovviamente quel giorno era sempre occupato!
    Come ha detto qualcuno prima di me: what a pack of lies!

    • ciao Viviana, mi spiace che da quello che mi scrivete sia diventato cosi difficile riuscire a prenotare la visita gratuitamente al Cenacolo. io Ci sono riuscita 2 volte, ma l’ultima volta devo ammettere che è stato due anni fa. Forse ora è più difficoltoso, non so spiegarmi altrimenti questa difficoltà che mi dite tutti.
      Cercate di non perdere le speranze, io comunque mi ricordo che passavo le giornate intere a cercare di prendere la linea!
      fammi sapere se ci riesci!
      ciao!
      eleonora

  6. Mi è sempre sembrato assurdo indicare a parte il costo della prenotazione considerato che questa è obbligatoria. Meglio dire semplicemente che il costo è di 12 € e occorre prenotare.

      • Grazie, Eleonora. Lo so. Mi riferivo e riferisco alla formulazione del prezzo che è comunque 12 € poiché non posso escludere la prenotazione. Se ho la possibilità di andare la prima domenica del mese ovviamente il problema non si pone.

  7. Rosemary Sealey says:

    siamo inglesi – io e un’ amica faremo un viaggio in Italia a novembre, e vogliamo vedere il cenacolo, ho provato molte volte telephonare il numero, ma come hanno detto altre persone, non e’ possibile perche’ il numero e’ sempre occupato. Non voglio telephonare piu’, perche’ temo che tantissime telephonate all’estero vengano costose

    free entry to museums? what a pack of lies!

    • Ciao Rosemary, mi spiace davvero tanto che tu non sia riuscita a prendere la linea. Forse ultimamente c’è davvero tanta gente che prova a chiamare per prenotare la visita gratuitamente, ed è difficile prendere la linea!
      io ci provai un paio di anni fa e dopo un bel po’ di tentativi ci riuscii, poi ultimamente non ho piu provato!
      Spero tu riesca a visitare il Cenacolo con la tua amica quando verrete a Milano a Novembre!

  8. Visitacion says:

    Beh ci sto provando da 10 giorni a tutti gli orari è purtroppo non ci credo che sia perennemente occupato. Sono più propensa a credere che i biglietti vengano venduti a le agenzie di viaggio. E un sospetto che viene spontaneo e che è condiviso da più persone. Spero che qualcuno vigili su queste cose…

  9. Donatella says:

    Buongiorno com è possibile che il numero per prenotare la visita al cenacolo sia sempre occupato? sono 3 giorni che provo a chiamare in orari diversi ed è sempre occupato Grazie

    • Ciao Donatella, io le volte che ho prenotato per il Cenacolo mi sono armata di moltissima pazienza e perseverando sono riuscita a prendere la linea! Forse si ha piu chance di trovare la linea libera chiamando a metà mese, se si chiama a ridosso dell’apertura gratuita la prima domenica del mese sicuramente molte piu persone cercano di prendere la linea!
      In bocca al lupo e facci sapere se ci sei riuscita alla fine! 🙂
      eleonora

  10. Il Call Center che risponde per le prenotazioni del Museo Vinciano è permanentemente, a che serve allora prenotare se non è possibile farlo? Andrebbe ottiizzato il servizio!

    • Ciao Gino,
      purtroppo il call center del Cenacolo è sempre preso d’assalto. Bisogna armarsi di taaaaanta pazienza e stare li e provare e riprovare! io alla fine ci sono sempre riuscita a prendere la linea, non demordere!!!! 🙂

  11. maria grazia says:

    L’Ambrosiana (biblioteca e pinacoteca) rientra tra i musei visitabili gratuitamente la prima domenica di ogni mese?

  12. maria says:

    Grazie per le informazioni, non sapevo che il Cenacolo fosse visitabile gratuitamente! Proverò di sicuro ad andarci !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.