Roma- le migliori gelaterie della città

Andiamo alla scoperta delle migliori gelaterie di Roma grazie a Daniela, romana DOC e assaggiatrice ufficiale di gelato per noi nella capitale!

MIGLIORI GELATERIE DI ROMA

Daniela, la nostra assaggiatrice ufficiale!

Vi sembrerà un po’ strano che io a novembre, un mese notoriamente autunnale che precede l’inverno, scriva un articolo sulle gelaterie a Roma scegliendo, a mio gusto personale, alcune tra le migliori della città.

Non so come funziona nelle altre parti d’Italia, ma qui a Roma il gelato si mangia tutto l’anno, molte gelaterie rimangono aperte anche in pieno inverno, se non si può mangiare un bel cono mentre si passeggia per ovvi motivi climatici….niente paura….. lo si può gustare nel posto stesso, comodamente seduti o in piedi, ma per noi romani il gelato si mangia tutto l’anno. Magari dopo aver mangiato un’ottima pinsa romana (qui l’articolo sulle migliori pinse di Roma)

Fatta questa doverosa premessa, ecco la mia personale classifica delle migliori gelaterie di Roma che sono assolutamente da provare, tenendo conto unicamente delle gelaterie artigianali e non delle famose catene che sono presenti un po’ in tutte le città d’Italia (come Venchi o Grom ad esempio).

Ecco la mia personalissima Top 5:


GELATERIA FASSI – via Principe Eugenio 65/67 – Metro Vittorio Emanuele

migliori gelaterie di Roma Fassi

Vorrei cominciare con la gelateria Fassi, una gelateria storica che risale addirittura al 1880, situata a via Principe Eugenio 65/67. Questa gelateria è aperta dal mattino fino quasi all’una di notte, insomma potete andarci praticamente a qualsiasi ora!

La gelateria si trova lì dal 1928, ma la sua storia comincia molto prima in una piccola bottega di ghiaccio in via delle Quattro Fontane, vicino Piazza Barberini, dove Giacomo Fassi, di origini piemontesi e sua moglie, di origini siciliane, cominciarono la loro dolcissima attività .

Giovanni ,il loro figlio, divenne pasticciere presso la Casa Reale. A questo punto un aneddoto narra che quando un’ordinanza reale obbligò tutto il personale a tagliarsi i baffi, lui si rifiutò e in quel momento decise di aprire un’attività propria, prima a Piazza Navona poi a via Piave e infine nel 1928 si sistemò a via Principe Eugenio da dove non si è più spostato.

Dal 2014 la proprietà del Palazzo del freddo è passata ai coreani, ma vi assicuro che la qualità del gelato e il prezzo sono rimasti invariati!

I gelati sono buonissimi e abbondanti, i prezzi accessibili, i gusti tradizionali: non troverete gusti molto strani, la panna è divinamente leggera e non troppo dolce…e gratis!

Eh si, dimenticavo di dirvi una cosa quasi fondamentale: a Roma la panna non si paga a parte come succede praticamente ovunque nel resto d’Italia, ma è totalmente gratuita! Addirittura potete chiedere anche la doppia panna, ovvero panna all’interno del cono e panna sopra senza pagare un sovrapprezzo!

Non si può parlare di Fassi senza citare il famoso “sanpietrino”, un gustosissimo semifreddo di forma squadrata, a piccolo cubo, che ricorda la caratteristica pavimentazione delle strade di Roma: una glassa esterna di cioccolato e all’interno crema o zabaione o caffè o cocco o nocciola. Esiste anche la variante con glassa al cioccolato bianco con ripieno di frutti di bosco oppure glassa al caffè con ripieno di zabaione. Si può tranquillamente gustare il gelato anche se fuori piove perché l’ambiente è spazioso con tavolini e sedie e, se si mangia il gelato seduti, non si paga di più!!

Sempre all’interno della Gelateria Fassi, è doveroso citare l’attività denominata Fassiforchildren. Dall’inizio del 2016 è stato installato all’interno della gelateria un pannello che testimonia l’attività di beneficienza nei riguardi dei bambini più sfortunati e il primo soggetto è la “casa Ronald Bellosguardo”. Si tratta di una casa famiglia che ospita i piccoli pazienti che ogni giorno si recano presso l’Ospedale Bambino Gesù per le cure. La raccolta fondi serve per ristrutturare le camere dei bambini.


GELATERIA PETRINI – Piazza dell’Alberone 16 – Metro Ponte Lungo

migliori-gelaterie-roma-petrini

La Gelateria Petrini è un’altra ottima gelateria cui, in verità, sono affettivamente legata. Aperta tutti i giorni dalle 10.30 fino a mezzanotte fin dal 1950, merita assolutamente una sosta!

Perchè affettivamente legata? Andavo in questa gelateria da quando ero piccola, l’attuale proprietario, Mauro Petrini, è mio coetaneo…. Lo ricordo ragazzino come me quando andavo a prendere il gelato e lui aiutava il padre, come ora Dario, suo figlio, aiuta lui.

Il gelato è veramente molto buono, accanto ai gusti tradizionali ci sono anche gusti di loro invenzione….io vado matta per il gusto “passito di Pantelleria” ( una crema buonissima con uvetta e vin santo), ma anche “ ricotta con marmellata di fichi” con veri pezzetti di frutta o il gusto “ biscotto gentilini”. La panna montata è anche qui eccezionale e non troppo dolce, come piace a me e preparata fresca. Ottimi anche gli yogurt con tanti tipi di frutta.

Un’attenzione particolare è rivolta anche ai clienti celiaci: quasi tutti i gusti che ho elencato sono anche per celiaci, e per loro i coni sono incartati a parte, come pure sono rigorosamente coperti i gusti che non sono adatti ai celiaci per evitare contaminazioni aeree e tutto questo non mi sembra poco……

Da un po’ di tempo la gelateria fa anche gelati un po’ diversi dal solito cono, sono cannoli gelato, vari tipi di “ stecchi” ( a Roma li chiamiamo così) e mini gelati ( io li chiamerei “ finger ice” invece di “ finger food”, chiaramente buonissimi).

Quindi assolutamente da mettere nella lista delle gelaterie da provare, anche se c’è però un difetto: il gelato non è abbondantissimo, il rapporto quantità/prezzo è a loro sfavore e ci sono pochi posti a sedere e sono tutti fuori sul marciapiede: insomma è la classica gelateria dove si prende il gelato e lo si gusta camminando.


GELATERIA “COME IL LATTE” – via Silvio Spaventa 24/26 – Metro Barberini

migliori-gelaterie-roma-come-il-latte

La Gelateria “Come il latte”, aperta dalle 11 fino a mezzanotte, è famosa per il suo gelato particolarmente cremoso e per la famosa “ colata” di cioccolato fondente che viene fatta sia all’interno del cono e sia all’esterno sopra il gelato che si rapprende immediatamente a contatto con il freddo.

Caratteristici anche i due biscotti “gentilini” farciti con la crema , la vaniglia o il cioccolato e ricoperti a metà con il cioccolato fondente. Ottimi anche i gelati alla frutta, i” Fruitube” al gusto anguria e banana oppure limone kiwi e amarena. In questa gelateria si possono gustare anche i “ cremolati”, che nonostante il nome non sono gelati veri e propri, ma ricordano un po’ la “grattachecca” romana, con differenze sostanziali: la materia prima è composta da frutta vera e non sciroppi, come nella gratta checca, ela frutta viene prima frullata, poi ghiacciata e infine grattugiata grossolanamente…una bontà!

Comunque, per restare in tema, a Roma è famoso per i suoi cremolati il “Cafè du park” nella zona chiamata Piramide, questo locale fa solo cremolati, ci si arriva però con la metro B e si scende alla fermata Piramide.


GELATERIA “FATA MORGANA” – via Roma Libera 11 – Tram 3-8 Trastevere

migliori-gelaterie-roma-fata-morgana

In una zona centrale di Roma, a Trastevere, dovete assolutamente fare una sosta alla gelateria “Fata Morgana “ situata a pochi passi da Piazza S. Cosimato, non molto lontano da Viale Trastevere. Anche qui troverete, accanto a gusti tradizionali, anche le cosiddette creazioni Fata Morgana: basilico noci e miele, carrot cake, cioccolato del kentuky, crema al tiglio, crema cognac e noce moscata….. tanto per citarne alcuni.

Sinceramente non posso dirvi se sono buoni, io preferisco i gusti tradizionali, ma, se volete sperimentare, mi sembra il posto giusto! Purtroppo non ci sono posti a sedere, solo qualche sedia all’ingresso. Ci sono altre gelaterie “ Fata Morgana” sparse per Roma, ma io conosco questa a Piazza S. Cosimato.


BAR GELATERIA POMPI – Via Albalonga – Metro Re di Roma

migliori-gelaterie-roma-pompi

In questo gustosissimo elenco non può mancare un altro locale caratteristico di Roma,  il bar/gelateria Pompi, situato nel quartiere S. Giovanni , precisamente a via Albalonga.

Questo storico locale è lì dal 1960 ed è aperto dalla mattina fino all’una e mezza di notte.

E’ doveroso precisare che da “Pompi” il gelato è squisito, a me piace in modo particolare il gusto “sette veli” a base di diversi tipi di cioccolato fusi tra loro.

Anche se la fama del locale è più legata al tiramisù che al gelato: a Roma quando si dice “tiramisù” si dice “Pompi”, e qui il tiramisù viene proposto in mille varianti diverse: classico, alla fragola, alla nutella e alla banana. Si può acquistare il tiramisù in confezioni di varia grandezza, anche in monoporzioni confezionate in scatoline con all’interno un cucchiaino che potete consumare camminando o in piedi nel locale. Ci sono parecchi tavolini fuori sul marciapiede, ma i clienti sono talmente tanti che è complicato trovare posto a sedere. Da un po’ di tempo si è aperta una pasticceria Pompi anche in via della Croce, al centro di Roma a pochi passi da Piazza di Spagna, ma non ci sono mai andata.


migliori gelaterie di roma

Una scena del film “mangia, prega, ama”

Una precisazione per chi non è di Roma: le gelaterie che ho appena elencato non si trovano in posti esclusivamente turistici, lì ce ne sono di gelaterie…..ma non hanno nulla a che vedere con quelle che ho descritto, si tratta di gelati industriali, questi invece sono gelati artigianali.

Vi faccio anche osservare che sono tutte lungo la linea della metro , quindi si può scendere a una di queste fermate e concedersi una deliziosa sosta e poi riprendere il giro turistico della città!

Ahimè devo mettere un termine a questo gustosissimo elenco, ma , se vi capita di venire a Roma, andate a prendere un gelato in una di queste gelaterie, non rimarrete delusi, parola di una vera golosa!

Daniela


seguici-su-facebook

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE QUESTI POST:

roma 5 cose da NON fare se visiti Milano

  1. fulvio giorgulli says:

    Davvero un bellissimo articolo, da Romano almeno due di queste gelaterie non le conoscevo! Quindi sono da provare la prossima volta che scendo a Roma… per quanto riguarda la mia top list direi che Petrini per me è il top del gusto, ma un ottimo compromesso tra gusto e quantità è sicuramente Fassi (i gelati erano enormi e vedo che lo sono ancora).
    Se passate da Petrini non potete non prendere il gusto “Croccante”…. delizioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.