smarTown all’Orto Botanico di Brera per il Fuorisalone di Milano

Nella cornice dell'Orto Botanico è possibile ammirare "smarTown", un'installazione architettonica esperienziale in cui i visitatori sono invitati a immergersi, inserita nella mostra House in Motion promossa dalla rivista Interni durante il Fuorisalone di Milano

E’ con particolare orgoglio e anche felicità che scrivo oggi questo articolo nel mio blog.

Vi parlo di un’installazione che è presente quest’anno al Fuorisalone di Milano, e che vede come cornice il bellissimo orto Botanico di Brera.

Ma non è un’installazione tra tante, per me è L’INSTALLAZIONE, alla quale ho lavorato tanto, perché è l’installazione che Eni gas e luce ha deciso di realizzare in collaborazione con Hive e grazie all’archistar Mario Cucinella.

Quando sono rientrata in ufficio dalla maternità a febbraio, mi hanno inserita su questo progetto che stava prendendo forma, e l’ho visto crescere e vedere la luce, e posso dire che ne vado davvero orgogliosa e ovviamente lo sento anche un po’ mio.

Per questo ora ne parlo, per farvelo conoscere e invogliarvi a visitarlo. Sarò di parte, ma secondo me è meraviglioso… quindi, benvenuti a smarTown!

 

l’Archistar Mario Cucinella per smarTown

smarTown è stata ideata dai giovani architetti di SOS – School of Sustainability, la scuola dell’architetto Mario Cucinella, cui era stato affidato l’incarico di realizzare una installazione che esaltasse la bellezza dell’energia e si integrasse con naturalezza al tema della mostra “House in Motion” della rivista Interni.

House in Motion attribuisce particolare attenzione all’utilizzo dell’energia tramite il controllo e la personalizzazione degli ambienti della casa per ottenere maggiore confort grazie all’innovazione digitale e alla connettività sempre attiva, con effetti positivi sia su di noi sia sull’ambiente che ci circonda.

smarTown è allestita nell’Orto Botanico di Brera, luogo storico simbolo di Milano, trasformato in una città intelligente e interattiva in occasione della Milano Design Week.

alcune delle casette smart

 

L’idea alla base di smarTown trae spunto dalla concezione di connettività ed energia immaginata da SOS – School of Sustainability e dall’influenza esercitata dalle nuove tecnologie sulla progettazione degli spazi urbani, sui nostri stili di vita e sulle nostre abitazioni. L’installazione trasformerà l’Orto Botanico di Brera in una città immaginaria dove gli ambienti storici del giardino coesisteranno con modelli urbani innovativi, venendo a creare un paesaggio urbano in cui i visitatori saranno immersi in una realtà interconnessa diventando parte di un nuovo concetto di edilizia abitativa: la casa intelligente.

Per due settimane, fino al 28 aprile i visitatori potranno immergersi in uno scenario spettacolare costituito da piccole unità abitative che disegnano lo skyline di una città immaginaria, diventando il fulcro dello spazio interattivo in cui la nuova Smart Home si fonderà con il contesto urbano circostante. Insomma, da non perdere!

Ecco qui alcune delle foto scattate durante l’inagurazione. Vi aspetto!

©Paolo Pettigiani


seguici-su-facebook

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE QUESTI POST:

5 cose da NON fare se visiti Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>