Il più grande incubo di un viaggiatore…. perdere il passaporto!

Aiuto_will_coyoteSe uno pensa ad un viaggiatore, quale potrà essere l’incubo più grande? Ovviamente quello di non poter partire!

E quale sarebbe la motivazione peggiore di non poter partire? Ovviamente il non trovare il passaporto!!

Sembra il peggiore degli incubi di un viaggiatore, ed è proprio quello che mi è successo ieri sera.

Stavo iniziando a preparare la valigia per la partenza di domani, e ecco che apriamo il cassetto dove teniamo sempre i passaporti…. E niente, puff, i passaporti non c’erano! Né il mio, né quello di Fulvio!

Iniziamo a sudare freddo, e iniziamo a buttare sottosopra la casa, cercando ovunque, anche nel contenitore del letto, in tutte le tasche delle valige, in tutte le borse che sono nel mio armadio….

Niente, del passaporto non c’è proprio traccia.

Io ieri sera

Io ieri sera

Presi dal panico, chiamiamo la Costa Crociere, con cui partiremo domani alla volta delle Antille e delle Isole Vergini, e fortunatamente ci informano che non è necessario il passaporto, ma basta solo la carta d’identità, visitando noi isole francesi, olandesi e inglesi.

L’incubo quindi sembra rientrato… e invece no! Perchè la Carta d’Identità per essere accettata come documento deve avere una validità di 10 anni… e ovviamente la mia carta d’identità è quella vecchia cartacea con il rinnovo col timbro (con validità solo 5 anni).

Quindi con un’ansia enorme ieri sera sono andata a letto (potete immaginare quanto sia stato tranquillo il mio sonno) e stamattina di corsa sono andata in Comune con la speranza che mi potessero rifare ex novo la carta d’identità sul momento… meno male che me l’hanno fatta!

Una volta poi arrivata in ufficio mi sono messa a rovistare in tutti i cassetti e armadi…. se a casa non c’era traccia dei passaporti, magari stavano in ufficio!

Ormai sopraffatta dal destino crudele, ad un certo punto sposto dalla scrivania la mia borsa, che non cambio da mesi e che ovviamente ieri sera non ho controllato perchè ero sicura che non ci fossero i passaporti dientro…. e mi si accende una lampadina nel cervello: c’è una cerniera interna che non apro mai….!!!

Vado così ad aprire quella cerniera nascosta della borsa pianissimo come quando un giocatore di poker spizza le proprie carte… ed ecco i malefici passaporti saltare fuori! Maledetti!

Mi sembra di aver vissuto una delle parabole del viaggiatore.

 L’insegnamento di questa esperienza tragica è: Eleonora, controlla i documenti di viaggio non a ridosso delle partenze, ma almeno un paio di settimane prima, così se proprio c’è qualcosa che non va riesci a risolverlo senza passare notti insonni.

Passaporti ritrovati, meno male!

Passaporti ritrovati, meno male!


seguici-su-facebook

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE QUESTI POST:

CROCIERA caraibiCARTELLI STRANI DAL MONDO
  1. Ele ma cosa vi è successo??? mi hai fatto morire dal ridere…aahhaha

    Buon viaggio e aspetto tante fotooooo!

    • hai presente il film dell’orrore? dove non si capisce se si morirà di paura? ecco… pressappoco….. 🙂
      meno male che è andato tutto ok, ma abbiamo passato un momentaccio…. mannaggia alla mia borsa mannaggia!
      Ps: mo’ tuo fratello me la menerà x secoli che stavo perdendo i passaporti ahahahahahahah

      • Ma pensa piuttosto a quanto tempo sei stata con i passaporti in borsa andandoci dappertutto… Rilassatevi due volte allora, che ne avete bisogno!!!!

        baciiii

        • non mettere il dito nella piaga!!! 😀
          abbiamo proprio bisogno di una vacanza, siamo fusi!!!
          (e domenica scorsa a Courmayer ho perso pure il portafoglio, e mi ha chiamato la finanza che lo aveva ritrovato e io manco me ne ero accorta… pensa quanto sto svalvolata in sto periodo!!)

    • eh, ridi ridi….. che io ho perso vent’anni di vita tra ieri sera e stamattina!
      mai mai mai mai più controllerò i documenti solo a ridosso delle partenze!!!
      aiuto mo starò tutta la crociera in stato comatoso e vegetativo per riprendermi da questo infarto! 🙂
      baci!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.